Tutti i nostri tour sono personalizzabili al 100%

Tour del Ladakh con trekking – 11 notti/12 giorni

Prezzo da riconfermare – 1121 Euro/pp minimo -02 persone

Delhi-Jaipur-Abhaneri-Fatehpur Sikri-Mathura-Vrindavan-Agra-Delhi-Leh-Khardung La-Diskit-Hunder-Nubra-Sumur-Panamik-Leh-Delhi

Giorno 1 – Arrivo a Delhi

Arrivo all’aeroporto internazionale di Nuova Delhi.
Una volta espletate le procedure di immigrazione e ritirato il vostro bagaglio, un nostro operatore vi aspetterà fuori dal Terminal per il trasferimento in hotel.
Arrivo in hotel e check-in. Check-in standard alle 14:00 / Check-out alle 12:00 Dopo la colazione visita alla Jama Masjid: –  La moschea più grande e conosciuta dell’India, sorge non lontano dal Forte Rosso e da Chandni Chowk, il più antico e frequentato mercato nella vecchia Delhi

Vecchia Delhi: –  L’atmosfera caratteristica dei mercati di Delhi si può apprezzare al meglio a  Chandni Chowk  e in generale nelle stradine brulicanti di venditori e merci di ogni genere a tutte le ore.

Forte Rosso (Sosta fotografica): –  È una delle opere commissionate dall’imperatore Moghul Shah Jahan nel XVII secolo, la sua costruzione richiese circa 9 anni di lavoro e 10 milioni di rupie.

Raj Ghat: –  Memoriale che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi, un uomo conosciuto come il Padre della Nazione e simbolo del pacifismo mondiale.

India Gate: –   Nel centro di Nuova Delhi si erge l’India Gate, alta 42 m, un arco simile a un “Arco di Trionfo” al centro di un incrocio. Quasi simile alla sua controparte francese, commemora i 70.000 soldati indiani che persero la vita combattendo per l’esercito britannico durante la prima guerra mondiale.

Rashtrapati Bhavan e il Palazzo del Parlamento (sosta fotografica) –  Sede del presidente della più grande democrazia del mondo, puoi anche vedere il vecchio e il nuovo parlamento.

Tempio di Laxmi Narayan: –  Il Signore Narayan è con la sua consorte, la dea Laxmi (la dea della prosperità), per questo il tempio è chiamato Tempio di Laxminarayan.

Gurudwara Bangla Sahib: – È uno dei più importanti gurdwaras Sikh, ovvero casa di culto dei Sikh, legato all’ottavo Guru, Guru Har Krishan, è noto anche per la piscina interna al suo complesso, conosciuta con il nome di “Sarovar”.

Pernottamento a Delhi.

Giorno 02 Delhi-Jaipur (281 km, 5 ore)

Dopo la colazione partenza per Jaipur.

All’arrivo visita Birla mandir: –   Tempio Birla, Jaipur Ai piedi del forte Moti Dungri si trova il Tempio Birla. Questo tempio è una delle attrazioni più belle di Jaipur. Il Tempio Birla di Jaipur è stupendo quando illuminato di notte.

Mercato locale: –  Jaipur, famosa per gioielli e vestiti, è visitata soprattutto da persone che amano entrambi. Ci sono molti mercati famosi a Jaipur che vendono pietre preziose, gemme, pietre semipreziose e gioielli con garanzia limitata.

Pernottamento a Jaipur.

Giorno 03Jaipur

Dopo la prima colazione. Visita al Forte Amer: –  Amer è una città con una superficie di 4 chilometri quadrati (1,5 miglia quadrate) situata a 11 chilometri (6,8 miglia) da Jaipur, la capitale del Rajasthan.

Jal Mahal ( sosta per foto all’aperto):  –   Jal Mahal è un’opera d’arte che si trova al centro del lago Man Sagar, il palazzo vi darà l’illusione di galleggiare quasi sulla superficie del lago e questo è il momento in cui la vista vi toglierà il fiato.

Palazzo della città: –  Jaipur, che comprende i palazzi Chandra Mahal e Mubarak Mahal e altri edifici, è un complesso di palazzi a Jaipur, la capitale dello stato del Rajasthan, in India. Era la sede del Maharaja di Jaipur, il capo del clan Kachwaha Rajput.

Jantar Manta  r:- è una meridiana equinoziale, costituita da un gigantesco gnomone triangolare con l’ipotenusa parallela all’asse terrestre. Ai lati dello gnomone c’è un quadrante di un cerchio, parallelo al piano dell’equatore.

Hawa Mahal (Sosta fotografica all’aperto): – Hawa Mahal (traduzione inglese: “Palazzo dei venti” o “Palazzo della brezza”) è un palazzo a Jaipur, in India, così chiamato perché era essenzialmente un alto muro costruito in modo che le donne della famiglia reale potessero osservare le feste di strada senza essere viste dall’esterno

Tempio Galtaji: –   Il tempio è anche conosciuto come il tempio delle scimmie perché lì ci sono così tante scimmie. Il tempio è dedicato al dio Hanumana, fondato nel XVI secolo da Diwan Rao Kriparam che era il consigliere del re Sawai Jai Singh II.

Pernottamento a Jaipur.

Giorno 04 Jaipur-Abhaneri-Fatehpur Sikri- Agra (241 km 4 ore 30 minuti)

Dopo la colazione partenza per Agra.

Lungo il percorso visiteremo il famosissimo pozzo Chand Baori situato nel piccolo villaggio di Abhaneri.
Abhaneri:-   è famoso per i ‘bhaori’, pozzi scavati dagli indigeni per raccogliere l’acqua piovana. Queste strutture, a seconda del periodo dell’anno, vengono utilizzate come luoghi per rinfrescarsi o come cisterne d’acqua. Chand Baori è il più popolare dei pozzi della regione, ed è uno dei più profondi e grandi dell’India. Strutturato in 3500 gradini molto stretti, si sviluppa lungo 13 piani raggiungendo una profondità di 30 metri. Questo colossale pozzo si trova di fronte al tempio di Harshat Mata, è ormai diventato un rito lavarsi mani e piedi nel pozzo prima di visitare il tempio adiacente.

Fatehpur Sikri: –   Costruita dall’imperatore Moghul Akbar a metà del XVI secolo, Fatehpur Sikri (ovvero Città della Vittoria) fu la capitale del suo impero per 15 anni. Costruita in stile indo-islamico, Sikri è un complesso di arenaria rossa pieno di palazzi, moschee, templi e altre strutture.

Pernottamento ad Agra.

Giorno 05 Agra-Delhi (237 km, 4 ore)

Dopo la colazione, visita del Taj Mahal: –   è una delle sette meraviglie del mondo e un luogo imperdibile in India. È l’esempio vivente della vita romantica di Shah Jahan e della sua bellissima moglie Mumtaz Mahal. La costruzione di questo bellissimo monumento fu completata nel 1653 d.C. Il re Mughal Sha Jahan lo costruì come luogo di riposo finale per la regina Mumtaz.

Forte di Agra: –   Forte di Agra situato sulle forti sponde del fiume Yamuna. Circondato da possenti mura, il complesso presenta al suo interno numerosi palazzi, giardini, saloni e altre strutture di siti storici.

Mehtab Bagh –   Questo splendido giardino si trova sulla riva occidentale del fiume Yamuna ed è in perfetto allineamento con i giardini del Taj Mahal situati dall’altra parte del fiume.

Partenza per Delhi, all’arrivo trasferimento in hotel.

Pernottamento a Delhi

Giorno 06 Delhi-Leh (in volo)

Dopo la colazione partenza per l’aeroporto di Delhi per prendere il volo per Leh

All’arrivo a Leh, trasferimento in hotel.

Si consiglia mezza giornata di relax per acclimatarsi.

Leh Market: –   Il mercato è diviso in diversi piccoli sentieri e strade, con sezioni dedicate a vestiti, manufatti, spezie, cibo, souvenir e artigianato. Una delle cose migliori per cui il Leh Main Market è famoso sono i suoi indumenti di lana. A causa del clima freddo, la gente di Leh ha una cultura di produzione di indumenti di lana tessuti a mano, che ora sono diventati popolari e richiedono prodotti locali dal Ladakh

Pernottamento a Leh.

Giorno 07 Leh

Dopo la colazione, visita al Taktok Gompa:-   Il monastero di Takthok è situato nel villaggio di Sakti, Ladakh, a 46 km a est di Leh. Il monastero di Takthok è anche riconosciuto come Thag Thong o Thak Thak. Generalmente Takthok significa tetto di roccia poiché è fatto di roccia. Questo monastero appartiene alla tradizione Nyingma del buddismo tibetano e il numero di lama che risiedono nel monastero è di soli 55.

Thiksey:-   Il monastero di Thiksey appartiene alla setta Gelug o Yelloe Hat del Buddhismo tibetano. È anche noto per il suo festival annuale Gustor che si tiene nel mese di ottobre/novembre, dove si tiene una fiera alla base del monastero dove gli abitanti del villaggio da tutto il Ladakh vengono per barattare e scambiare oggetti e socializzare.

Shey:-   È la seconda statua del Buddha più grande del Ladakh. Il monastero di Shey si trova all’interno del complesso del palazzo di Shey. Il palazzo originale, ora in rovina, fu costruito vicino al villaggio di Shey da Lhachen Palgyigon, re del Ladakh (allora chiamato Maryul), nel X secolo.

Stok:-   Situato sulle rive del fiume Indo, alla periferia della città, il Palazzo Stok è una magnifica struttura a tre piani. Tuttora residenza estiva della famiglia reale del Ladakh, circa 12 delle sue 80 stanze sono ancora funzionanti. Il Museo del Palazzo Reale è assolutamente da visitare in quanto espone oggetti come dipinti di thangka imperiali, la corona del re, abiti Perak, monete, gioielli ornati con turchesi e lapislazzuli e l’antico yub-jhur in turchese e oro della regina (copricapo tempestato di turchesi) e molti oggetti religiosi.

Pernottamento a Leh

Giorno 08 Leh-Khardung La-Diskit-Hunder (125 Km, 3 ore 35 minuti) (Mezza pensione)

Dopo la colazione, partenza per Hunder.

Lungo il percorso visitiamo Khardung La Pass

Khardung La Pass  : – Khardung La Pass è la porta d’accesso ad alcuni dei paesaggi più incantevoli e inesplorati. Questo famoso passo di montagna è molto popolare sia tra gli avventurieri che tra i turisti abituali. Situato nel distretto di Leh del Territorio dell’Unione Indiana, Khardung La si trova ad un’altitudine di 5.359 metri. È considerato il passaggio veicolare più alto del mondo. Storicamente parlando, Khardung La è piuttosto significativo in quanto si trova sulla principale rotta carovaniera che collega Leh a Kashgar in Asia centrale.

Diskit: –   Appartenente al XIV secolo, questo monastero è considerato il più grande e antico monastero della valle di Nubra. Noto anche come Diskit Gompa, l’attrazione più importante del monastero è l’enorme statua del Buddha Maitreya in cima, inaugurata da Sua Altezza il Dalai Lama.

Maitreya Buddha  : statua alta 32 metri del Maitreya Buddha rivolta verso il fiume Shyok. Questa statua è stata costruita di recente, con 8 Kg di oro donati dal capo del Gompa e santificata dal Dalai Lama il 24 luglio 2010. Si dice che questa statua sia stata costruita per proteggere il villaggio dalle guerre e promuovere la pace nel mondo.

Pernottamento a Hunder.

Giorno 09 Hunder-Samstanling-Panamik-Siachen Camp-Ensa-Nubra Valley-Hunder (Ritorno 173 km, 4 ore e 40 minuti) (Mezza pensione)

Dopo la colazione inizia la giornata.

Samstanling:-   Situato nel villaggio di Sumlur nella regione della Valle di Nubra, il monastero di Samstanling fu fondato 140 anni fa nel 1841 da Lama Tsultim Nima. Il Monastero si trova a 124 km da Leh e serve più di 50 monaci con le loro necessità quotidiane.

Panamik: –   La sorgente di acqua calda Panamik si trova ad un’altitudine di 10442 piedi sopra il livello del mare. L’acqua sorgiva contiene un’elevata quantità di zolfo ed è considerata la migliore per curare i reumatismi e altri disturbi.

Ensa:-   Il monastero di Ensa, altrimenti noto come Ensa Gompa, si trova nelle vicinanze del villaggio di Panamik. I viaggiatori devono visitare questo monastero di 250 anni poiché è considerato una delle principali attrazioni della Valle di Nubra.

Valle di Nubra:-   Circondata dalle catene montuose dell’Himalaya innevate, la Valle di Nubra si trova tra il Tibet e il Kashmir. La vista sulla valle è pittoresca e mozzafiato. Durante l’inverno tutta la valle appare come un paesaggio lunare (motivo per cui si chiama Moonland) e d’estate piena di verde.

All’arrivo a Hunder.

Pernottamento a Hunder.

Giorno 10 Hunder-Shyok-Leh (227 km, 6 ore)

Dopo la colazione partenza per Leh.

Lungo la strada visitiamo Shyok

Inizieremo la giornata seguendo lo stesso percorso verso Leh fino a raggiungere Khalsar. Da Agyam Bridge, prenderemo la strada a sinistra che ci porterà ai villaggi di Shyok e Durbuk. Il percorso è poco utilizzato per i pendolari, quindi non troverete traffico intenso in nessun giorno.

All’arrivo trasferimento in albergo

Pernottamento  a Leh.

Giorno 11 Leh-Delhi (Con volo di 1 ora e 25 minuti partenza alle 09:20 e arrivo alle 10:45) (Mezza pensione con cena)

Dopo la colazione trasferimento all’aeroporto di Leh secondo l’orario del volo per Delhi.

Arrivando a Delhi visitiamo  ilQutub Minar: – è tra i monumenti più famosi, questo bellissimo minareto di 71 metri è considerata la torre più alta del mondo. Il Qutub Minar è uno dei tanti capolavori che rappresenta la maestosità degli architetti Mughal.

Tomba di Humayun:-   Humayun è il secondo imperatore Mughal dell’India, morto nel 1556, la vedova Hamida Banu Begam, nota anche come Haji Begam, iniziò la costruzione della sua tomba nel 1569, quattordici anni dopo la morte del marito. La tomba di Humayun è il primo esempio di stile Mughal, ispirato all’architettura persiana.

Palika Bazaar: –   È noto come un posto con prezzi molto bassi e una famosa attrazione turistica. Ha anche la reputazione di avere un’ampia disponibilità di prodotti illegali come pornografia, beni rubati, falsi prodotti di design e CD, software e film senza licenza.

Mercato Janpath: –   Il mercato Janpath è uno dei mercati più famosi per i turisti (indiani e stranieri) a Nuova Delhi. Il mercato è essenzialmente una lunga fila di boutique che vendono prodotti che non si trovano negli odierni centri commerciali e showroom della città.

Connaught Place : – Il cuore pulsante di Delhi, Connaught Place è un quartiere storico che è stato modellato sullo stile architettonico georgiano. Fiancheggiato da una miriade di ristoranti, negozi esclusivi, lounge, teatri e librerie, il mercato è il fulcro della maggior parte delle attività a Delhi. Distribuito su due cerchi concentrici, Connaught Place possiede un carattere vintage che contrasta vividamente con i vari negozi e caffè cosmopoliti coronati da squillanti insegne al neon. In ogni bella giornata, puoi vedere un certo numero di studenti e impiegati che si riversano in strada e si godono il clima piacevole mentre assaporano un piatto di chaat da un venditore.

Pernottamento a Delhi.

Giorno 12 Leh – Prossima destinazione

Trasferimento all’aeroporto

Ciao India Tours vi augura un felice viaggio.

Inclusioni:

  • 13 pernottamenti in hotel 3 stelle/Heritage con trattamento di mezza pensione, con colazione e cena, incluse tutte le tasse vigenti.
  • Tutti i trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa sono programmati.
  • Incontro e assistenza all’arrivo da parte del nostro rappresentante in aeroporto.
  • Tutti i viaggi programmati con auto dotata di aria condizionata media.
  • Mezza pensione nel settore di Leh e Ladakh.
  • Il volo da Delhi a Leh.
  • Il volo da Leh a Delhi.
  • Una bottiglia d’acqua a persona ogni giorno.
  • Tutte le tasse incluse.
  • Il pedaggio, il parcheggio, il carburante, l’alloggio dell’autista.

Esclusioni:

  • Visto, assicurazione sanitaria, cancellazione di voli, treni, mance, guida turistica, biglietto d’ingresso ai monumenti, attività, spese personali, macchina fotografica ecc.
  • Tutto ciò che non fa parte delle inclusioni.

Contattaci per richiedere un preventivo tramite WhatsApp, Chat, modulo di richiesta o email.
WhatsApp – +919971981381
E-mail – info@ciaoindiatours.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Open chat
Ciao
Siamo disponibili ad aiutarti
Richiedi un preventivo [njwa_button id="5412"]