Licence no - ROF/151/2015
 

Viaggio in India

viaggio in india

Viaggio in India

VIAGGIO IN INDIA – Rajasthan

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

VIAGGIO IN INDIA – Il Rajasthan, popolarmente noto a molti come la Terra dei Re, è un bellissimo esempio dell’antica opulenza e grandezza dell’India, le cui tracce sono ancora presenti nell’aria di questo stato. Uno degli stati più colorati e vibranti del paese, con una forte miscela di cultura, storia, musica, cucina e persone che ti accolgono con facce sorridenti, innamorarsi del Rajasthan non richiede molto tempo. Il Rajasthan ha più storia di tutto il paese messo insieme: è il regno degli ex Maharaja e dei loro sontuosi palazzi e maestosi forti. Il Rajasthan è immerso in un passato pieno di onore, cavalleria ed eroismo. Deserti di sabbia dorata, artigianato tradizionale, cucina autentica e palazzi maestosi contribuiscono a rendere il Rajasthan un luogo di vacanza ideale. Non dimenticare di augurare a tutti con “Khamma Ghani” mentre sei qui!

Il Rajasthan abbonda di forti che offrono ampie vedute del paesaggio panoramico. I tre forti più importanti in Rajasthan sono il Forte Amber a Jaipur, il Forte Mehrangarh a Jodhpur e il Forte Jaisalmer, comunemente noto come Sonar Quila. Il Rajasthan ha anche un numero significativo di palazzi che hanno un significato storico, i famosi sono il Palazzo Umaid Bhawan e il Palazzo della città di Jaipur. Entrambi questi palazzi risalgono ai tempi più alti e si possono vedere i mobili e gli altri oggetti usati dalle famiglie reali in mostra in questi palazzi.

Delhi

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

La capitale dell’India, Delhi è una città cosmopolita con una vecchia Delhi storica e la moderna Nuova Delhi. Dai monumenti storici ai centri commerciali affollati, da una vasta rete del moderno sistema metropolitano al campus dell’Università di Delhi, Dilli ha personalità multiple ed è considerata la città con il cuore. Le strette stradine tortuose e le stradine della vecchia Delhi sono una testimonianza dell’antica dominazione Mughal. La vecchia Delhi ospita uno dei mercati più antichi e frequentati del paese: Chandni Chowk.

Prenditi del tempo per esplorare monumenti storici come il Forte Rosso, Jama Masjid, Tomba di Humayun e Purana Qila se vuoi esplorare la storia del Mughal. Delhi ha templi famosi sparsi in tutta la città, alcuni degni di nota sono il Tempio di Akshardham, il Tempio di Lotus (noto anche come Tempio Bahai) e il Tempio ISKON. Delhi centrale è la concentrazione del potere politico del Paese, e qui i luoghi da visitare qui includono il Rashtrapati Bhawan sulla Raisina Hill, il Rajpath e l’India Gate. Il posto migliore per visitare questa zona è la sera, poiché tutti gli edifici sono illuminati e puoi vedere l’Amar Jawan Jyoti all’India Gate che brilla brillantemente.

La gente a Delhi ama mangiare e i turisti si troveranno l’imbarazzo della scelta tra la moltitudine di piatti offerti in ogni angolo di ogni strada. Da kebab e tikka a Chhole Bhature, Delhi è un crogiolo di culture diverse, e questo fatto si riflette nella tavolozza culinaria della città. Delhi è il paradiso dello shopping con alcuni bazar colorati e mercati esclusivi. L’ampia varietà di mercati a Delhi assicura che i viaggiatori tornino a casa con il doppio dei bagagli con cui sono arrivati!

Agra

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Agra è una delle destinazioni turistiche più popolari in India. È famoso per essere la dimora di una delle sette meraviglie del mondo, il Taj Mahal. È tanto amato dagli indiani quanto dagli stranieri che qui affollano moltissimi per ammirarne la bellezza. Insieme a Delhi e Jaipur, Agra costituisce il Triangolo d’oro del turismo in India. Situata nell’Uttar Pradesh,

Agra è sinonimo di Taj Mahal, ma in città c’è molto di più di questo monumento di fama mondiale. Dall’epopea Mahabharata alla dinastia Mughal, Agra è stata monumentale e ha avuto un ruolo significativo nel plasmare la storia dell’India. La città è stata menzionata per la prima volta a Mahabharata come Agrevana che significa confine con la foresta. Fu in seguito fondato da Sikandar Lodi della dinastia Lodi nel XVI secolo che costruì molte strutture tra cui fortezze, pozzi, moschee, ecc. Ad Agra. Spostò la sua capitale da Delhi ad Agra e dopo la sua morte, suo figlio governò la città per nove anni. Più tardi, Sher Shah Suri governò Agra e dal 1556 al 1658 fu la capitale dell’Impero Mughal.

Kashmir

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Situato nella parte settentrionale dell’India. Il Jammu e il Kashmir è l’essenza di tutto ciò che è indiano: cultura, storia, tradizione, persone e splendore naturale. Lo stato ha una lunga storia che comprende circa 4000 anni e ci sono molti siti preistorici, che danno indicazioni sull’insediamento umano in questa regione in quei tempi. Lo stato fu integrato come parte dell’India nel 1948, quando l’allora sovrano del Jammu e Kashmir accettò di unirsi alla federazione indiana e allo stato fu assegnato uno status speciale ai sensi dell’articolo 370 della costituzione indiana.

Situato nella parte più settentrionale dell’India, Jammu e Kashmir è delimitato da Pakistan, Cina e Afghanistan da ovest a est. Da sud a est, il confine dello stato tocca Punjab e Himachal. Lo stato si estende tra le latitudini da 32 ° 17 ¢ N a 36 ° 58’N e le lunghezze da 37 ° 26 ¢ E a 80 ° 30 ¢ E. Lo stato può essere diviso in quattro regioni principali: la pianura sub-montuosa e semi-montana nota come kandi o cintura secca; le catene montuose di Shivalik, la zona di alta montagna che costituisce la valle del Kashmir; La gamma Pir Panchal e i suoi scatti, inclusi i distretti di Doda, Poonch e Rajouri e parte dei distretti di Kathua e Udhampur; e la via di mezzo del fiume Indo che comprende Leh e Kargil.

Ladakh

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Ladakh – La culla del buddismo, la terra delle cime frastagliate e del paesaggio arido è affascinante e stimolante. Dietro questa facciata aspra e severa è nascosta un’antica civiltà e un popolo accattivante del Ladakh. Il turismo ladakh va oltre le vecchie frontiere, dove si trova la terra selvaggia. Ha il suo carattere inalterato e la straordinaria bellezza naturale per l’intenso e avventuroso dei viaggiatori. Questo fantastico viaggio in Ladakh ti introduce alla natura selvaggia e magica, che appartiene alla grande terra di imponenti montagne e semplicità buddista. Scegli tra una gamma di pacchetti vacanza in Ladakh per ammirare la bellezza di Leh, Kargil, Valle del Nubra, Pangong, Monastero Lamayuru, Lago Tso Moriri.

Leh – La capitaleUbicazione: la capitale del distretto di Ladakh, Leh è verso le parti orientali di Jammu e Kashmir. È arroccato ad un’altezza di 3.505 m sul livello del mare. La regione è irrigata dal fiume Zanskar, che sfocia nel fiume Indo appena sotto. La catena montuosa Stok si trova appena a sud di Leh, mentre verso nord si trova la catena montuosa Ladakh innevata.

Destinazioni turistiche: una versione in miniatura del Potala a Lhasa, il Leh Palace è una delle maggiori attrazioni qui. Sopra il palazzo, in cima alla collina di Namgyal, si trova la Torre della Vittoria, costruita per commemorare la vittoria del Ladakh sugli eserciti del Balti Kashmir all’inizio del XVI secolo. Il Namgyal Tsemo Gompa, costruito nel 1430, contiene un’immagine ad alto Buddha a tre piani e antichi manoscritti e affreschi. Il forte sopra questo gompa è rovinato, ma la vista di Leh da qui è incredibilmente bella. Lo Shanti Stupa fu costruito per ordine giapponese e fu aperto dal Dalai Lama nel 1985.

Rishikesh

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Una regione venerata di religione radicale, Rishikesh si traduce in “Lord of the Senses”. Una città pellegrina, che recentemente si è trasformata in un centro di sport d’avventura, Rishikesh ha il suo fascino accattivante che non manca mai di stupire. Situato a una distanza di soli 25 chilometri dalla città santa di Haridwar e 220 chilometri da Nuova Delhi, Rishikesh è nascosto tra le colline più meridionali delle colline di Shivalik.

Uno dei più grandi centri religiosi dell’India del Nord, Rishikesh è situato lungo le rive del santo Gange e circondato dalle verdi colline Shivalik su tre lati. Rishikesh è frequentato da pellegrini indù e occidentali che si recano nel Gange per purificarli dai loro peccati e raggiungere il nirvana. Punta di templi che trasudano divinità e ashram immersi nei dintorni olistici, Rishikesh è una grande attrazione per coloro che cercano la spiritualità.

Essendo una città sacra, gli abitanti di Rishikesh credono nel seguire religiosamente una dieta vegetariana e l’alcol non ha alcuna possibilità tra i massimi spirituali di Rishikesh. Chi è alla ricerca di una sessione di disintossicazione troverà i dintorni di Rishikesh. Appropriatamente intitolata “Capitale dello yoga nel mondo”, Rishikesh ha innumerevoli ashram che organizzano campi di yoga durante tutto l’anno. Migliaia di persone visitano Rishikesh per rilassarsi, imparare lo yoga, meditare e cercare la felicità spirituale. Gli ashram non solo offrono alloggio, ma aprono anche un regno di vita sana.

Dharamshala

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Immerso tra le mistiche colline del distretto di Kangra si trova Dharamshala, una stazione collinare che cattura la tua immaginazione con la sua pittoresca bellezza naturale e il mix unico di culture tibetane, britanniche e himanchali. Quietude circonda Dharamshala da tutti i lati e offre anche alcune delle viste più pittoresche della valle adiacente di Kangra e dell’Himalaya innevata. Questo è il più vicino possibile alla beatitudine armoniosa sulle colline. Man mano che le stazioni in collina diventano popolari, la loro bellezza tende ad essere compromessa da un’eccessiva commercializzazione e da un turismo spesso irresponsabile, ma Dharamshala è riuscita a tenere lontano questa tendenza; è ancora incontaminato come dovrebbe essere un borgo nascosto sulla cima di una collina.

Dharamshala è ampiamente divisa in due parti; Dharamshala superiore e inferiore. L’Alto Dharamshala, noto anche come McLeodganj, è la principale attrazione turistica, poiché è più panoramico e ospita il Dalai Lama e magnifici eremi buddisti. Lower Dharamshala, d’altra parte, comprende le strutture civiche come istituzioni educative, uffici, la stazione degli autobus e gli ospedali. Questo ritiro in cima alla collina, arroccato a quasi 1.500 metri sul livello del mare, è la dimora del santo Dalai Lama, ed è un grande pellegrinaggio per i buddisti (noto anche come “Piccola Lhasa”), in quanto ospita diversi monasteri, tra cui il complesso Tsuglagkhang dove Risiede il Dalai Lama e il monastero di Namgyal, che è uno dei più importanti templi buddisti in India.

Amritsar

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Non c’è carenza di cose da fare ad Amritsar in quanto questa città è un centro di attività e spedizioni. Fai un viaggio spirituale mentre visiti una miriade di luoghi di significato religioso. Il Tempio d’oro, il Tempio Durgiana e Gurudwara Goindwal Sahib sono alcuni luoghi che ti aiuteranno a trovare la pace interiore. Fai una breve sosta a Jallianwala Bagh per un appuntamento storico che ti darà l’opportunità di rendere omaggio alle persone che hanno perso la vita in un massacro che ha cambiato il movimento per la libertà dell’India. Fai una passeggiata in città lungo le strade di Amritsar per capirne la vita e i nativi. Ultimo ma non meno importante, una pista gastronomica è un must ad Amritsar con molti prodotti alimentari locali da esplorare e degustare.

Varanasi

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Varanasi, in India, è una delle città più importanti di tutta l’India ed è una delle aree abitate ininterrottamente più lunghe del mondo. Dal momento in cui sono sceso dal treno, ero entusiasta di iniziare a esplorare questo luogo affascinante. Ma a differenza di Bangkok o Delhi, dove ci sono molte attrazioni diverse e famose, Varanasi è meno un salto da un sito famoso all’altro, ma piuttosto un assorbimento nell’antica città e l’osservazione delle persone, delle cerimonie e della vita generale (e morte ) è così evidente.

Solo esplorare gli stretti vicoli e osservare le cose lungo il mistico fiume Gange è più che sufficiente per mantenere occupato e affascinato durante la visita di Varanasi. Assicurati di consultare anche la mia guida di viaggio Varanasi per ulteriori suggerimenti su come visitare la città. Ogni sera al Main Ghat si tiene la Cerimonia Pooja, un’esibizione condotta da Brahmins dedicata a Lord Shiva e al fiume Ganga. Inizia intorno alle 18:00 di sera e attira una grande folla di indù e turisti ogni sera.

Molte persone stanno solo lungo i gradini del ghat, ma altri saltano in barca per vedere la cerimonia dall’acqua. I bramini passano attraverso una serie di rituali che includono un sacco di incenso, fuoco, movimenti, suono di campane e musica ad alto volume in sottofondo. Vale sicuramente la pena vederlo almeno una volta quando visiti Varanasi.

Khajuraho

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Per coloro che cercano una ricca storia e ritratti culturali che risalgono a diversi secoli, ci sono più che sufficienti posti da visitare a Khajuraho per saziare la tua curiosità. Quando il trambusto dei giorni moderni ti fa sentire esausto e distaccato, conta su un viaggio ricco di storia e affascinanti tradizioni di epoche passate per riaccendere la tua curiosità e catturare i tuoi sensi. Situata a soli 175 km da Jhansi, la città di Khajuraho è una delle destinazioni di viaggio più popolari del Madhya Pradesh. La città è in gran parte celebrata per i suoi bellissimi e antichi templi che portano alcune delle migliori forme di arte del tempio.

Quasi tutti questi meravigliosi templi furono costruiti da e durante il regno della dinastia Chandela, cioè tra il 950 e il 1050 d.C. I templi portano magnifiche raffigurazioni di meditazione, insegnamenti spirituali e sculture erotiche, rendendoli un patrimonio mondiale dell’UNESCO! Esistono numerosi luoghi turistici di Khajuraho, principalmente templi, che sono classificati in 3 gruppi: gruppo occidentale di templi, gruppo orientale di templi e gruppo meridionale di templi. Oltre a ciò, i santuari di Panna National Park, Ken Gharial Reserve, Pandav e Raneh Waterfalls offrono grandi opportunità per staccare la spina e ringiovanire ai confini della natura.

Kerala

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

God’s Own Country, il Kerala è uno dei luoghi da visitare al mondo. I luoghi turistici in Kerala tentano, piacciono e ovviamente offrono esperienze indimenticabili. Questo paradiso in India ha stazioni collinari, stagni, spiagge, santuari della fauna selvatica, città commerciali, borghi panoramici e molto altro da esplorare.

Lo stato costiero rannicchiato tra i Ghat occidentali e il Mar Arabico, è piacevole durante tutto l’anno. Che si tratti di vacanze in famiglia, coppie in luna di miele, viaggiatori con zaino e sacco a pelo o amanti dell’avventura, c’è qualcosa per tutti.

Tamilnadu

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Vantando opulenza culturale; splendida costa; ricchezza della fauna selvatica; stazioni di collina di cui innamorarsi; e templi con intagli intricati per assorbire la spiritualità, il Tamil Nadu è una destinazione in India che non può essere ignorata. Facendo il suo posto nell’edizione 2016 del New York Times come uno dei migliori luoghi da visitare al mondo,

il Tamil Nadu ha affermato di essere una destinazione turistica popolare in tutto il mondo. Hai bisogno di una vacanza rilassante o spirituale, esplorando il mistero dei poteri cosmici? Il Tamil Nadu si rivolge ai tuoi interessi e, quindi, è la destinazione di viaggio giusta in India per farti placare la tua sete di esplorazione.

Goa

VIAGGIO IN INDIA
VIAGGIO IN INDIA

Goa è conosciuta per i suoi numerosi festival che si svolgono nel mese di marzo. Uno di questi è lo “Shigmotsav” che sembra essere la versione di Holi di Goa. “Sabado Gordo” a Panaji si tiene il sabato prima della Quaresima ed è celebrato da una processione di carri allegorici e feste rumorose in strada.

Maggiori informazioni sulle attrazioni di Goa La processione dei santi è l’unica processione del suo genere fuori Roma. Trenta statue di santi vengono portate fuori dal deposito e portate fuori come una parata intorno alla Vecchia Goa e ai suoi villaggi vicini. È il momento perfetto per il parapendio, il windsurf e lo sci d’acqua che rendono le spiagge di Goa un luogo pieno di divertimento

Mumbai

Mumbai, la capitale dello stato indiano del Maharashtra, è uno spettacolare paradosso di caos e speranza, glamour e squallore, modernità e tradizione. Famosa come la città dei sogni, Mumbai – precedentemente nota come Bombay – Mumbai è un melting pot splendidamente miscelato di culture e stili di vita.

La città assorbe tutto nel suo tessuto, rendendolo proprio. Da attori emergenti che lottano per renderlo grande sul grande schermo; dalle superstar bolly ai grandi industriali alle tribù di pescatori e abitanti dei quartieri poveri, Mumbai è una città che vanta con orgoglio storie di diversi percorsi di sopravvivenza umana. Uno dei principali centri del paese di arte, cultura, musica, danza e teatro, Mumbai è una città dinamica e cosmopolita che corre da anni esclusivamente sullo spirito indomito dei Mumbaikars.

Ellora ed Ajanta

Ellora, conosciuta localmente come Verul e menzionata come Elapura nella letteratura medievale, è un gruppo di 34 grotte scavate nella roccia nelle catene montuose di Satpuda, a circa 30 km dalla città di Aurangabad, nel Maharashtra, in India. È l’unico complesso rupestre in cui si trovano insieme i templi rupestri di tutte le principali religioni dell’antica India, cioè buddismo, induismo e giainismo.

Sembra che il sito abbia pulsato di attività artistica per oltre 500 anni (dal V al XI secolo d.C.), principalmente sotto il patrocinio delle dinastie Kalachuri, Chalukya e Rashtrakuta e anche i sangha Bauddha. A differenza del vicino complesso di grotte di uguale importanza, vale a dire Ajanta, Ellora non si perse per l’amnesia collettiva. Rimase un monumento vivente.

I primi monumenti delle grotte buddiste ad Ajanta risalgono al II e al I secolo a.C. Durante il periodo Gupta (5 ° e 6 ° secolo d.C.), molte altre grotte riccamente decorate furono aggiunte al gruppo originale. I dipinti e le sculture di Ajanta, considerati capolavori dell’arte religiosa buddista, hanno avuto una notevole influenza artistica.

Hampi

Hampi, una città del tempio nel Karnataka settentrionale, un tempo era la capitale della storica dinastia Vijayanagara. Questo luogo pittoresco, che giace tra le suggestive rovine del passato, accoglie turisti da molto lontano. La magnificenza delle rovine dei templi e delle altre strutture di Vijayanagar, risalenti al 1500 d.C., è l’attrazione principale di questo luogo. Secondo alcuni resoconti, Hampi era la seconda città più grande del mondo.
Stone Chariot, Hampi
Ci sono innumerevoli massi intorno a Hampi che sono facili da scalare. Si può ottenere una vista mozzafiato delle rovine sparse per Hampi montando uno dei massi. Situato sulla riva del fiume Tungabhadra, Hampi ha un certo numero di attrazioni turistiche come il tempio Virupaksha, il tempio Vithala e la statua di Nandi. È meglio visitare Hampi durante i tre giorni del festival Hampi che si tiene intorno a ottobre-novembre di ogni anno. Leggi di più su Hampi

Gujarat

Situato nella parte più occidentale dell’India, il Gujarat ospita numerose meraviglie architettoniche. È famoso per la sua cultura vibrante e il suo ricco patrimonio, oltre ai paesaggi panoramici e alla cucina golosa. Offrendo una vasta gamma delle attrazioni più spettacolari, il Gujarat, noto anche come “The Land of Legends”, presenta una miscela perfetta di arte, storia, musica e cultura.

Essendo l’unica dimora dei puri leoni asiatici, il Gujarat offre anche splendide viste sulla bellezza paesaggistica che spazia dal Grande Rann di Kutch alle colline di Satpura. Oltre ai paesaggi pittoreschi e alla costa lunga oltre 1600 chilometri, il Gujarat offre anche ai suoi turisti alcuni magnifici dipinti rupestri antichi, murales storici, templi sacri, capitali storiche, santuari della fauna selvatica, spiagge, resort in collina e affascinanti prodotti artigianali. Il Gujarat è uno stato secco, ma l’esuberanza culturale dei Gujratis ti darà ringiovanimento.

Calcutta

Calcutta, la seconda città più grande dell’India, è un festival perpetuamente continuo dell’esistenza umana, allo stesso tempo lussuoso e squallido, raffinato e frenetico,.Decisamente futuristico, mentre magnificamente in rovina. Una vibrante metropoli di 350 anni situata sulla costa orientale dell’India, la capitale del Bengala Occidentale prospera di contraddizioni e imponenti spettacoli; niente è banale in questa città. Famosa come la città della gioia, Calcutta è, in tutti i sensi, la capitale artistica, culturale e intellettuale del paese. Le strade di Calcutta sono vivaci, frenetiche, caotiche eppure piene di vita e creatività. Guidata dallo spirito indomito della classe media autocostruita. La città ha creato una bella giustapposizione del vecchio fascino dell’era coloniale con la nascente cultura hipster che prospera tra i millenari residenti della città.

A partire dall’ammirazione della fiorente scena artistica in città fino alle gratificanti esplorazioni gastronomiche al vagare tra gli innumerevoli bazar fino a sedersi sulle rive del Hooghly e godersi un tramonto pacifico, Calcutta è intrisa di strati e strati di patrimonio e cultura e peeling fuori da ogni strato per guardare sotto il cofano è un’esperienza molto gratificante, una volta nella vita. Come dice la famosa citazione, “Se vuoi una città con un’anima, vieni a Calcutta”.

No Comments

Post A Comment

Inviaci La Richiesta