Tutti i nostri tour sono 100% personalizzabili

Tour culturale del Rajasthan – 13 notti/14 giorni

Prezzo da riconfermare – 722 Euro/pp minimo – 02 persone

Delhi-Agra-Fatehpur Sikri-Abhaneri-Jaipur-Pushkar-Chittorgarh-Udaipur-Ranakpur-Jodhpur-Jaisalmer-Bikaner-Deshnok-Mandawa-Delhi

Giorno 1 – Arrivo a Delhi

Arrivo all’Aeroporto Internazionale di New Delhi.
Una volta completate le procedure di immigrazione e ritirati i bagagli, il nostro operatore vi aspetterà fuori dal Terminal per il trasferimento in hotel.
Arrivo in hotel e check-in. Check-in standard alle 14:00 / Check-out alle 12:00.

Dopo colazione, visita a:

Jama Masjid: –La moschea più grande e conosciuta dell’India, situata non lontano dal Forte Rosso e da Chandni Chowk, il mercato più antico e affollato di Delhi vecchia.

Old Delhi: –L’atmosfera caratteristica dei mercati di Delhi si può godere al meglio a Chandni Chowk e generalmente nelle stradine brulicanti di venditori e merci di ogni tipo a tutte le ore.

Red Fort (Fermata fotografica): –È una delle opere commissionate dall’imperatore Mughal Shah Jahan nel XVII secolo, la sua costruzione richiese circa 9 anni di lavoro e 10 milioni di rupie.

Raj Ghat: –Memoriale che segna il luogo della cremazione di Mahatma Gandhi, conosciuto come il Padre della Nazione e simbolo del pacifismo mondiale.

India Gate: –Al centro di New Delhi si erge l’India Gate, un “Arco di Trionfo” simile a quello francese, che commemora i 70.000 soldati indiani che persero la vita combattendo per l’esercito britannico durante la Prima Guerra Mondiale.

Rashtrapati Bhavan e il Parlamento (Fermata fotografica): –Residenza del presidente della più grande democrazia del mondo, potete anche vedere la vecchia e la nuova sede del parlamento.

Tempio Laxmi Narayan: –Il Signore Narayan è con la sua consorte, la Dea Laxmi (la dea della prosperità), quindi il tempio è chiamato Tempio Laxminarayan.

Gurudwara Bangla Sahib: –È uno dei gurdwara Sikh più importanti, o luogo di culto dei Sikh, legato all’ottavo Guru, Guru Har Krishan. È anche noto per la piscina all’interno del suo complesso, conosciuta con il nome di “Sarovar”.

Pernottamento a Delhi.

Giorno 2 – Delhi-Agra (244 km, 4 ore e 15 minuti)

Dopo colazione, partenza per Agra
All’arrivo visita al Taj Mahal, una delle sette meraviglie del mondo e una tappa obbligata per chiunque visiti l’India, considerata l’opera d’arte più romantica esistente. La costruzione di questo palazzo gioiello, simbolo dell’amore eterno di Shah Jahan per la sua bellissima moglie Mumtaz Mahal, che morì dopo aver dato alla luce il suo quattordicesimo figlio, fu completata nel 1653 d.C.

Dopo la visita al Taj Mahal, proseguimento per la visita al Forte di Agra.

Forte di Agra: –Il forte a forma di mezzaluna si trova lungo le rive del fiume Yamuna e fu commissionato nel 1565 da Akbar, uno dei più grandi imperatori Mughal.

Itimad ud Daula: –Costruito da Nur Jahan in memoria di suo padre Ghias-ud-Din Beg, a cui fu dato il titolo ‘Itimad-ud-Daulah’, che significa ‘Pilastro del Governo’.

Mehtab Bagh: –Questo splendido giardino si trova sulla sponda occidentale del fiume Yamuna ed è perfettamente allineato con i giardini del Taj Mahal situati dall’altra parte del fiume.

Pernottamento ad Agra.

Giorno 3 – Agra-Fatehpur Sikri-Abhaneri-Jaipur (241 km 4 ore e 30 minuti)

Dopo colazione, partenza per Jaipur.
Lungo il percorso visita a Fatehpur Sikri e poi al famoso pozzo Chand Baori situato nel piccolo villaggio di Abhaneri.

Fatehpur Sikri: –Costruita dall’imperatore Mughal Akbar a metà del XVI secolo, Fatehpur Sikri (o Città della Vittoria) fu la capitale del suo impero per 15 anni. Costruita nello stile indo-islamico, Sikri è un complesso di arenaria rossa pieno di palazzi, moschee, templi e altre strutture.

Abhaneri: –Famosa per i suoi ‘baori’, pozzi scavati dai locali per raccogliere l’acqua piovana. Queste strutture, a seconda della stagione, vengono utilizzate come luoghi per rinfrescarsi o come serbatoi d’acqua. Chand Baori è il più popolare dei pozzi della regione ed è uno dei più profondi e grandi in India.

Pernottamento a Jaipur.

Giorno 4 – Jaipur

Dopo colazione
Visita al Forte di Amer: (Facoltativo – Giro in elefante) – Amer è una città con un’area di 4 chilometri quadrati (1,5 mi²) situata a 11 chilometri (6,8 mi) da Jaipur, la capitale del Rajasthan. Situata in cima a una collina, è la principale attrazione turistica della zona di Jaipur.

Jal Mahal (Fermata fotografica): – Il Jal Mahal è un’opera d’arte situata al centro del lago Man Sagar; il palazzo sembra quasi galleggiare sul lago, offrendo una vista mozzafiato.

Jantar Mantar: – È una meridiana equinoziale, costituita da un gigantesco gnomone triangolare con l’ipotenusa parallela all’asse della terra.

Hawa Mahal (Fermata fotografica all’esterno): – Hawa Mahal, noto anche come “Palazzo dei Venti” o “Palazzo della Brezza”, è un palazzo a Jaipur, India. Costruito come una parete alta, permetteva alle donne della famiglia reale di osservare le feste di strada senza essere viste dall’esterno.

City Palace: – Il complesso del City Palace di Jaipur comprende il Chandra Mahal e il Mubarak Mahal, insieme ad altri edifici. Fu la residenza del Maharaja di Jaipur, capo del clan Rajput dei Kachwaha.

Mercato locale: – Jaipur è famosa per i gioielli e l’abbigliamento. Molti visitatori amano acquistare pietre preziose, semi-preziose e gioielli nei famosi mercati della città.

Pernottamento a Jaipur.

Giorno 5 – Jaipur-Pushkar (148 KM, 2 ore 57 minuti)

Dopo colazione
Visita al Tempio di Galtaji: – Conosciuto anche come il tempio delle scimmie, poiché molte scimmie vi abitano. Dedicato al dio Hanumana, fu costruito nel XVI secolo da Diwan Rao Kriparam, consigliere del re Sawai Jai Singh II.

Partenza per Pushkar.

All’arrivo visita a Pushkar: – Città che si affaccia sul deserto del Thar nel nord-est del Rajasthan, India. Si trova sul lago Pushkar, un sito sacro indù con 52 Ghats (scale di pietra) dove i pellegrini si bagnano.

Il Tempio di Brahma: – La struttura risale al XIV secolo e si dice che sia stata costruita dal saggio Vishwamitra dopo lo yagna (rito) di Brahma. Si crede anche che Brahma stesso abbia scelto il sito per il suo tempio.

Lago Pushkar: – È un lago sacro per gli indù. Le scritture indù lo descrivono come ‘Tirtha-Guru’, il percettore dei luoghi di pellegrinaggio legati a un corpo d’acqua, e lo collegano alla mitologia del dio creatore Brahma, il cui tempio più importante si trova a Pushkar.

Pernottamento a Pushkar.

Giorno 6 – Pushkar-Chittorgarh-Udaipur (324 Km, 6 ore)

Dopo colazione, partenza per Udaipur.
Lungo il percorso visita alla famosa città di Chittorgarh.

Visita a Vijay Stambha: – La Torre della Vittoria, situata nel Forte di Chitor, fu eretta da Rana Kumbha nel 1448 per commemorare la sua vittoria sul sovrano musulmano di Delhi.

Forte di Chittorgarh: – La Torre della Vittoria o Jaya Stambha, simbolo di Chittorgarh, fu eretta da Rana Kumbha tra il 1458 e il 1468 per commemorare la sua vittoria su Mahmud Shah El Khaljis, il sultano di Malwa, nel 1440 d.C.

Palazzo di Rana Kumbha: – Una delle principali attrazioni situate all’interno del Forte di Chittorgarh, vicino alla Torre della Vittoria. Originariamente costruito da Bappa Rawal nel 734 d.C., fu successivamente ricostruito da Maharana Kumbha.

Palazzo di Rana Ratan Singh: – Situato lungo il Talab Ratneshwar, è uno dei migliori luoghi da visitare a Chittorgarh. Attribuito a Rana Ratan Singh II (1528-1531 d.C.), ha un piano rettangolare ed è circondato da un alto muro.

Kirti Stambha: – La torre alta 22 metri (72 ft) fu costruita da un mercante giainista, Jeeja Bhagerwala, durante il regno di Rawal Kumar Singh intorno al 1179–1191 d.C.

All’arrivo a Pushkar, trasferimento in hotel.

Pernottamento a Udaipur.

Giorno 7 – Udaipur

Dopo colazione Visita Udaipur
Nessuna città nel Rajasthan è romantica come Udaipur. Questa pittoresca città sorge sulle rive del lago Pichola. Udaipur è la città dei laghi, circondata da laghi naturali e artificiali, rilassanti e cristallini.
Visita al City Palace – È il complesso palaziale più grande del Rajasthan e si trova sulla sponda orientale del sereno lago Pichola. Costruito in marmo e granito nel 1725 da Maharana Udai Singh. Unisce magnificamente l’architettura medievale indo-europea, con cortili lussuosi, mura sovrapposte, terrazze, passeggiate e giardini verdi.
Il Tempio di Jagadish – Accanto al City Palace custodisce un’immagine di pietra nera di Lord Vishnu e il suo veicolo, un potente uccello chiamato Garuda, in un’immagine di bronzo. Il tempio è un buon esempio di arte indo-ariana.
Saheliyon-ki-Bari – Presenta prati lussureggianti, sentieri ombreggiati e fontane impressionanti. È uno dei posti migliori a Udaipur per rilassarsi. Successivamente goditi un giro in barca sul lago Pichola (a seconda del livello dell’acqua).
Lago Pichola – La bella distesa d’acqua che circonda le due meravigliose strutture di Jag Niwas e Jag Mandir, è il cuore pulsante della città di Udaipur.
Pernottamento a Udaipur.

Giorno 8 – Udaipur-Ranakpur-Jodhpur (259 km, 5 ore)

Dopo colazione. Partenza per Jodhpur
Sulla strada visita il tempio jainista di Ranakpur – I templi di Ranakpur sono famosi in tutto il mondo per il loro stile architettonico intricato e superbo. Questi templi costituiscono una delle cinque grandi mete di pellegrinaggio dei giainisti.
All’arrivo a Jodhpur
Goditi il Safari nel villaggio Bishnoi
Il villaggio Bishnoi di Jodhpur, Rajasthan, è una bellezza scenica caratterizzata da alberi Khejri e cervi. Anche nel villaggio c’è il lago Guda Bishnoi. Una persona interessata alla fauna selvatica e alla natura esotica dovrebbe visitare questa città.
I Bishnoi e l’Oppio: Anche se oggi è illegale in India e vietato dai 29 principi dei Bishnoi, la setta continua a usarlo e ha ottenuto un consenso speciale dal governo indiano per usare l’oppio per scopi “religiosi”.
Trasferimento in hotel Pernottamento a Jodhpur.

Giorno 9 – Jodhpur-Jaisalmer (281 km, 4 ore e 45 minuti)

Dopo colazione.
Visita al Forte di Mehrangarh – È la principale attrazione di Jodhpur. Mehrangarh ha un’importanza unica come custode della storia artistica e culturale delle vaste aree del Rajasthan centrale e di Marwar.
Jaswant Thada: Bellissimo monumento di marmo spesso descritto come il ‘Taj Mahal di Marwar’ fu costruito in memoria di Maharaja Jaswant Singhjill di Jodhpur (1873-1895) da suo figlio Maharaja Sardar Singhji (1895-1911), completato nel 1906.
La città vecchia di Jodhpur e il mercato – La vecchia città di Jodhpur, fondata da Rao Jodhaji DC nel 1459, è circondata da una muraglia di 10 km contenente otto porte che fungono da ingressi. La nuova città è stata costruita attorno a questa muraglia. Jodhpur è una squisita combinazione di edifici moderni e tradizionali.
Il mercato locale di Jodhpur vicino alla torre dell’orologio è famoso per le sue spezie, profumi, artigianato, calzature, spezie e abbigliamento tradizionale per uomini e donne.
Partenza per Jaisalmer, all’arrivo trasferimento in hotel
Pernottamento a Jaisalmer.

Giorno 10 – Jaisalmer

Dopo colazione 
Lago Gadisar – Costruito da Maharawal Gadsi nel XIV secolo, era la principale fonte di acqua potabile per la città di Jaisalmer.
Forte di Sonar – Con le sue mura dorate che si ergono sul bordo del deserto. A Jaisalmer vedrai belle dimore o haveli con balconi e finestre coperti da sottili schermi intagliati.
Heritage Walk – Passeggiata tra le vecchie case e attraverso il mercato locale potrai vivere la cultura locale del luogo e poi visita Patwon Ki Haveli, con la sua architettura e design unici, è una delle haveli più importanti di Jaisalmer e del Rajasthan.
Ritorno in hotel per riposarsi e poi partire per il deserto del Thar per il giro in cammello.
Giro in Cammello – Il giro in cammello nel deserto del Thar è il modo migliore per godersi la bellezza di un safari nel deserto a Jaisalmer, la città dorata. Dalla passeggiata tra le dune di sabbia al godimento della vista dei cammelli tradizionalmente decorati.
Pernottamento a Jaisalmer.

Giorno 11 Jaisalmer-Deshnok-Bikaner (250 KM, 5 Ore)

Dopo colazione partenza per Bikaner.
Visita il Tempio di Ramdevra – Una piccola città nel Jaisalmer, la destinazione più popolare a Ramdevra è l’importante Tempio di Ramdevra. Il tempio è il luogo di riposo finale di Baba Ramdevji, un santo del XIV secolo considerato dagli induisti l’incarnazione di Lord Krishna.
Tempio e Biblioteca di Bhaderiya – Questo tesoro di conoscenza è una delle più grandi biblioteche dell’Asia con una collezione di circa 900.000 libri e posti a sedere per 4.000 persone. Anche a 16 piedi sotto terra. Tuttavia, la posizione aiuta a mantenerlo fresco anche durante gli estivi torridi.
Pernottamento a Bikaner.

Giorno 12 Bikaner-Mandawa (190 km, 3 ore e 15 minuti)

Dopo colazione, partenza per Bikaner.
Sulla strada visita il Tempio dei Ratti (Karni Mata) – Il tempio è famoso per circa 20.000 ratti neri che vivono e vengono venerati nel tempio.
All’arrivo a Bikaner, nel pomeriggio visita al Forte di Junagarh e giro in tuk-tuk.
Forte di Junagarh – Il forte fu costruito sotto la supervisione di Karan Chand, Primo Ministro Raja Rai Singh, il sesto sovrano di Bikaner, che regnò dal 1571 al 1611. La costruzione delle mura e del fossato associati iniziò nel 1589 e fu completata nel 1594.
Giro in Tuk Tuk – L’area della Vecchia Città di Bikaner è costituita da quartieri tradizionali, con vicoli stretti, residenze storiche, aree residenziali e mercati colorati. In questo tour, esploreremo la vibrante cultura di strada e le case signorili (Havelis) della vecchia città viaggiando in tuk-tuk e a piedi.
Pernottamento a Bikaner.

Giorno 13 Mandawa-Delhi (233 km, 5 ore e 40 minuti)

Dopo colazione partire per Mandawa.
Visita una piccola città chiamata Mandawa, famosa per i suoi haveli dipinti (palazzi), situata nel cuore della regione di Shekhawati nel Rajasthan, nota in tutto lo stato per i suoi haveli dipinti (palazzi). Chiamata anche “Galleria all’aperto del Rajasthan”. I suoi haveli mostrano ancora la ricchezza dell’era ‘Marwari’ del XIX secolo.
Pernottamento a Mandawa.

Giorno 14 Delhi – Prossima destinazione

Trasferimento all’aeroporto internazionale di Nuova Delhi in base al tuo volo
Ciao India Tours ti augura un Buon Viaggio.

Inclusi:

  • 13 notti in alberghi a 3 stelle e di patrimonio con colazione, incluse tutte le tasse esistenti.
  • Tutti i trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa sono programmati.
  • Incontro e assistenza all’arrivo da parte del nostro rappresentante in aeroporto.
  • Tutte le escursioni programmate con auto climatizzata di media grandezza.
  • Wi-Fi in auto.
  • Una bottiglia d’acqua a persona ogni giorno.
  • Tutte le tasse incluse.
  • Il pedaggio, il parcheggio, il carburante, l’alloggio del conducente.

Esclusi:

  • Visa, volo internazionale, assicurazione sanitaria, cancellazione/cambio di voli, treni, bevande alcoliche, mancia, guida turistica, biglietti per monumenti e attività, spese personali, fotocamera ecc.
  • Tutto ciò che non fa parte degli inclusi.
Contattaci per richiedere un preventivo tramite WhatsApp, Chat, modulo di richiesta o email.
WhatsApp – +919971981381
Email – info@ciaoindiatours.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Open chat
Ciao
Siamo disponibili ad aiutarti
Richiedi un preventivo [njwa_button id="5412"]